Trekking alla diga del Gleno, Vilminore di Scalve Bergamo

Visita la diga del Gleno con me su Youtube o se decidi di andare in gita anche tu, puoi seguire il percorso Gps scaricando questa applicazione sul tuo smartphone:

Km tot

Salita

Discesa

Difficoltà

Percorso ad anello

Altezza massima

Altezza minima

  • Facebook
  • YouTube
  • Instagram
fdsgedghehr.JPG

In questo trekking mi sono unito al gruppo Natura Trek con le guide Paola e Simone che hanno reso la passeggiata divertente e ricca di spunti con le spiegazioni su flora e fauna locali. Natura Trek propone gite organizzate di gruppo con una guida ambientale naturalistica, cliccate sull'immagine in basso per i contatti e il calendario.

56u5j5j.jpg

Dove: Lombardia, Bueggio, provincia di Bergamo

La diga del Gleno è uno dei progetti di diga falliti nel '900 e seppur meno conosciuta di altre tragedie, anche la diga del Gleno crollò in parte poco dopo la sua costruzione e nel dicembre 1923; il crollo causò diverse centinaia di morti a causa dell'acqua e dei detriti che si riversarono sui paesini che dal sito della diga popolano la val di scalve fino al lago d'Iseo.

Arrivati a Bueggio superiamo la chiesa di San Gottardo e troviamo parcheggio e imbocchiamo il sentiero da via San Gottardo.

Il percorso parte da Bueggio, una frazione di Vilminore di Scalve in val di scalve e sale alla diga con circa 500 metri di dislivello da  1048 metri a 1517 metri. Il sentiero per salire non è particolarmente impegnativo e a parte qualche strappo con pendenza accentuata è una piacevole passeggiata in cui godere degli splendidi panorami tra cui il pizzo della Presolana e dove cercare tracce della flora e fauna locali aiutandosi con i pannelli esplicativi che si trovano sul percorso.

Arrivati alla diga lo scenario che si presenta è da film fantasy con questa enorme struttura con diversi contrafforti in cui si apre un varco di decine di metri nella sezione crollata.

Entriamo nella valle dove ancora oggi la diga contiene un laghetto alimentato da un torrente che si genera sul monte Gleno a 2800 metri: è possibile fare il bagno ma l'acqua è veramente fredda, io ho solo pucciato i piedi ma a fatica.

Nella valle è presente un chiosco che prepara piatti caldi e freddi e serve ottime bibite fresche, a luglio e agosto fa molto caldo anche qui.

Potete trovare la traccia GPS da seguire scaricando l'applicazione Wikiloc tramite il QR code che trovate più in alto.

Esiste anche un percorso più breve con un dislivello di 283 metri che parte da Pianezza, sentiero che con Natura Trek abbiamo seguito al ritorno e che anche il più frequentato. Per informazioni su questo sentiero lascio il link del sito della val di scalve

#trekking #Lombardia #Gleno #bergamo #bueggio #trekkinglombardia #camminare #viaggiare #escursionismo #giteinlombardia #diga #digadelgleno