• Facebook
  • YouTube
  • Instagram

Via degli Dei

Dove ho dormito

Brento

Madonna dei Fornelli

Monte di Fò

San Piero a Sieve

La Via degli Dei è un percorso di trekking che attraversa la regione Emilia Romagna e la regione Toscana che porta i viandanti da Bologna a Firenze in circa 125 Km.

Già gli antichi Etruschi avevano aperto collegamenti tra diversi insediamenti attraverso gli Appennini e successivamente tali percorsi vennero ripresi in epoca romana con la costruzione della strada Flaminia Militare risalente al 160 a.c.

Durante il trekking sono visibili numerosi tratti della strada Flaminia Militare che rendono ancora più affascinante questa passeggiata.

Perchè si chiama Via degli Dei?

Perchè il tracciato di questo trekking ideato alla fine degli anni '80 attraversa alcuni monti dai nomi di antiche divinità come  Monte Adone, Monzuno (Mons Iovis, monte di Giove), Monte Venere, Monte Luario (Lua era la dea romana dell’espiazione).

In quanti giorni si percorre la Via degli Dei?

Io l'ho fatto in 5 giorni saltando qualche chilometro dell'ultima tappa ma la maggior parte dei viandanti lo percorre in 6 giorni.

Quanto si spende per fare la Via degli Dei?

Dormendo nei B&B in stanza saccopelisti io ho speso per 5 giorni 230€ incluso treno da Milano e cibo. Con Italo avevo trovato biglietti per Bologna e da Firenze a 9.90€ ma me li sono fatti scappare e ho speso 20€ a tratta, poi al ritorno ho anticipato il rientro e ho pagato la penale di 30€ quindi, potenzialmente potreste spendere meno di 200€.

NB. Ho mangiato 2 volte in trattoria la sera e una volta in Home Restaurant, una sera cena preparata in B&B e a mezzogiorno panini a parte delle tagliatelle a cui non ho resistito alla quarta tappa; insomma, ho mangiato bene.

La guida della Via degli Dei?

Avevamo tutti la stessa guida della Via degli Dei che è risultata molto completa e piena di spunti interessanti, per questo consiglio la guida di Terre di Mezzo. Inserisco qui sotto il link per acquistarla su Amazon (edizione 2019)

1° tappa da Bologna a Brento 29,5 Km

Lungo la prima parte dei portici di San Luca si incontrano numerosi bar dove è possibile gìà dal primo mattino acquistare tramezzini, panini e acqua per il pranzo.

2° tappa da Brento a Madonna dei Fornelli 28,9 Km

Consiglio di salire al monte Adone partendo appena fà luce e per pranzo fermarsi a Monzuno. Attenzione che la farmacia e il panettiere chiudono alle 12:30. E aperto un bar nella piazza che prepara ottimi panini. Fontanella d'acqua in piazza accanto alla farmacia.

3° tappa da Madonna dei Fornelli a Monte di Fò  23,1 Km

La mattina presto potete fermarvi all'alimentare di fronte al B&B e farvi preparare un bel panino per pranzare, l'acqua la trovate alla fontanella al di la della strada.

4° tappa da Monte di Fò a San Piero a Sieve  29 Km

Bella tappa, con una discesa un pò impegnativa dal monte Gazzaro e una lunghissima discesa fino a San Piero. Al camping è possibile farsi preparare dei panini ma io a pranzo mi sono fermato al paesino di Sant'Agata: il bar del paese fà delle ottime tagliatelle al ragù.

5° tappa San Piero a Sieve a Firenze    35 Km 

Tappa da 18 km e un piccolo taglio per arrivare in tempo al treno. La vista da Fiesole su Firenze è magnifica e passeggiare in città con gli zaini e le persone che ti fanno i complimenti per aver concluso la Via degli Dei è impagabile.

La cartina ufficiale della Via degli Dei

Se non vuoi le vesciche, usa le calze giuste

Kit di emergenza, non per portare sf...