top of page
Cerca
  • Luca Brandi

Ero partito da solo… cammino di Santiago

Erano 3 anni che rimandavo la partenza per il cammino di Santiago a causa del lavoro nel 2019, del virus nel 2020 e della paura del virus nel 2021; il 2022 doveva essere per forza l'anno buono.

Io volevo farlo tutto il cammino francese, volevo far fatica, partire dai Pirenei e macinare 800 km sentendoli scorrere nelle mie gambe ma soprattutto ero pronto a farlo da solo.

Ero pronto ad affrontare con le mie forze le difficoltà del cammino che sono anche la parte più bella e parte fondamentale della crescita personale che ti regala questa esperienza.


Anche questa volta, come capita a tutti direi, dovevo confrontarmi con le esigenze lavorative e il sogno di attraversare la Spagna per affrontare i miei mulini a vento si è spento sul nascere.

Come un Don Chisciotte senza cavallo ho dovuto accettare che l'unico Ronzinante possibile fosse un Boeing 737 di Ryanair diretto a Madrid.



Facciamo un passo indietro.

Superato lo shock di non poter percorrere tutto il cammino dovevo decidere quale tratto fare negli 8 giorni di ferie disponibili. Logisticamente era complicato partire dai Pirenei, camminare 5 giorni e spostarmi nella città più vicina per prendere un volo di ritorno e poi dopo tre anni che aspettavo di raggiungere Santiago de Compostela, volevo arrivarci !


Decido con un po' di dispiacere di fare l'ultimo tratto da Sarria, gli ultimi 115 km, più turistici e affollati ma il tempo a disposizione era quello. Prenoto andata e ritorno da Santiago, da Santiago c'è poi un autobus che porta a Sarria ma dopo un mese ci ripenso.

Che senso ha partire da dove vuoi arrivare?


La settimana prima della partenza mi prende malissimo. Non volevo più partire. Il dispiacere di non fare tutto il cammino francese mi aveva tolto l'emozione della partenza, non avevo più lo stesso stimolo o meglio: lo stimolo era lo stesso di un viaggio in un villaggio a Sharm el-Sheikh.

Niente più avventura, nessun ronzinante, nessun mulino a vento.


Cambio il volo su Madrid e trovo un treno per Sarria pagandolo uno sproposito a 3 giorni dal via. Mia mamma e i miei amici mi avevano convinto a partire.


Sono partito da solo ma il cammino mi riserverà tante sorprese...


La partenza:



14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page