Cerca
  • Luca Brandi

Polenta al rifugio Martina, sopra Bellagio

Ebbene sì, ho ceduto al richiamo della polenta. Ho mancato al mio dovere di camminatore e mi sono lasciato corrompere dalla mia gola, ma non sono affatto pentito anzi, ho deciso di replicare con i pizzoccheri...vedremo dove.

Il rifugio Martina si trova in località San Primo in provincia di Como ed è comodamente raggiungibile da Milano in circa 1 ora e mezza di auto seguendo la Statale 36 del lago di Como e dello Spluga passando da Monza, costeggiando sulla destra il lago di Pusiano, poi quello di Segrino e attraverso Canzo, 75 km circa. Non si arriva direttamente al rifugio ma bisogna lasciare l'auto a circa 20 minuti a piedi presso il piccolo parcheggio nel bosco, non ci si può sbagliare perchè una sbarra impedisce di proseguire oltre.


La passeggiata inizia nel bosco e il terreno è quasi pianeggiante ma tranquilli, la pendenza si farà sentire dopo pochi minuti.

Usciti dal bosco una prima radura ci regala uno scorcio meraviglioso sul lago di Como e sui paesini della sponda opposta, Lenno e Ossuccio, qui scatta la foto di rito e un giro di drone, non mio per immortalare il momento.

Sono in compagnia di Marco, Alice, Libe e Serena che erroneamente pensavano di andare a fare trekking, cosa che io non avevo mai detto loro: il mio unico scopo era la polenta oncia che al rifugio Martina è una vera goduria.

Dalla radura la salita si fa sentire ma in meno di 10 minuti si arriva al rifugio e piccola fatica è ampiamente ripagata dalla vista sul lago di Como: guardate il video e ditemi se non è un panorama pazzesco.


Finalmente alle 14 arriva il nostro turno per mangiare ed è veramente un trionfo di polenta, iniziamo con gli antipasti: tagliere di salumi e formaggi e una scodella di polenta oncia da dividere, il tutto accompagnato dal vinello della casa; la bresaola era veramente buonissima e il formaggio di capra super delicato.

Il piatto forte è la polenta e dunque ci sbizzarriamo scegliendo ognuno un piatto diverso per poi assaggiare rubando agli altri: polenta oncia, polenta e stinco, polenta e cervo, polenta e brasato. Che spettacolo!

Con la pancia piena ma ad ora tarda ci incamminiamo sul sentiero che porta al monte San Primo, meta per gli appassionati di trekking e che conto di provare a breve.

Vestiti non proprio da trekking, con scarpine più adatte a passeggiare lungo il Naviglio Martesana che non sulla palta e in salita, ci avventuriamo per ben 1 km sul monte ma tra scivoloni e il sole che sta scendendo decidiamo di desistere, sarà per la prossima volta.


Volete andare al rifugio Martina? Ecco alcune info:

Prenotazione

E' necessario prenotare ma per la domenica è meglio farlo con un pò di anticipo.

Prezzi

In 5 abbiamo speso 21€ a testa, tutto incluso: vino della casa, acqua e coperto.


Ecco il sito del rifugio per i contatti e le informazioni

Rifugio Martina





22 visualizzazioni